martedì 10 maggio 2016

Alla scoperta dell’adolescenza con Luisa Mattia

Alla scoperta dell’adolescenza con Luisa Mattia
Noi ragazzi della IIA abbiamo avuto la possibilità di leggere e rielaborare vari romanzi della scrittrice Luisa Mattia. Abbiamo trovato i suoi  romanzi molto avvincenti, in quanto trattano argomenti per noi interessanti, che ci hanno permesso di confrontarci in discussioni costruttive, come: l’adolescenza, le sostanze stupefacenti, la famiglia, l’amore, l’amicizia, la malavita. Il linguaggio usato dalla scrittrice è semplice e diretto, infatti non abbiamo avuto difficoltà nel comprendere i messaggi che ella vuole trasmettere. Siamo stati molto lieti di creare dei cartelloni in cui abbiamo riportato i pensieri e le espressioni che più ci hanno colpito.
Luisa Mattia, informata di tale lavoro, ci ha promesso un incontro a settembre. In tale occasione avremo la possibilità di porle domande e soddisfare le nostre curiosità.                

                                                                                                         
                                                                                                         Erika Bonome e Gaia Sorbetti (IIA)

Leggere con Luisa Mattia
Ai giorni nostri la lettura è un po’ trascurata, a causa dei video-giochi e dei molteplici impegni quotidiani. Quest’anno, noi della I A abbiamo “scoperto” che la lettura può essere un passatempo avvincente, utile per istruirsi.
Tra i romanzi che abbiamo letto, “La scelta” di Luisa Mattia ha dato alla classe l’opportunità di approfondire e discutere di un problema sociale: la mafia. Con il suo linguaggio avvincente ci ha fatto immergere nell’ambiente dei piccoli bulli di periferia, aprendoci gli occhi su come si possa – quasi senza accorgersene -  entrare nel mondo della malavita.
                                                                                                                            Francesca D’Auria (IA) 



                                             

Nessun commento:

Posta un commento